Il Papa della mia generazione

Oggi ventisette aprile fanno santo papa Giovanni Paolo Secondo.
Se si guarda facebook pare che stiano santificando una persona da poco, uno che difendeva i pedofili. uno che, a conti fatti, non era una brava persona.
Non lo so,  e dico davvero, se fosse davvero un santo oppure no, mi sembrava una brava persona, mi sembrava uno che ha sostenuto l’onore del suo mestiere sino alla fine anche quando soffriva, anche quando, troppo  vecchio per qualunque cosa, continuava a farlo.
E’ il papa della mia generazione, quello con cui sono cresciuto e quando passò a miglior vita ne fui colpito.
Quello che so di Carlos Wojtyla è che mi piaceva, era una figura che, seppur io non sia un fanatico, mi dava conforto.

Mi ricordo, come molti, alcune tappe del suo pontificato, i suoi viaggi, le sue giornate della gioventù e so che  era un bel camminatore, anche lui.
Sarebbe bello se si ricordasse anche questo, se lo facessero santo protettore delle persone a piedi, dei nomadi di tutto il mondo.
Patrono degli escursionisti, dei pellegrini, di quelli che non hanno altra scelta che andare a piedi, delle persone che mettono un passo dietro l’altro e concludo qualcosa, o, quantomeno, arrivano dove volevano andare.

Ci sono sicuramente altri patroni, santi importantissimi, che curano questo settore proteggendo la gente  a piedi, ma non mi dispiacerebbe davvero sapere che la Chiesa sottolineasse questo aspetto del defunto pontefice.
Un santo delle passeggiate.

Onestamente sembra un poco umile come collocazione celeste, ma ricordo le sue vacanze in montagna, le sue escursioni a piedi e non posso fare a meno di pensare che , un poco come me, le facesse per pensare oltre che per rilassarsi e lasciarsi il sacro uffizio alle spalle.

Magari sbaglio. Quasi sicuramente sbaglio.

Ma la prossima volta che, con mio cognato, sarò in difficoltà su un percorso, o mi troverò sotto la pioggia battente io so a chi pregare.

1 commento su “Il Papa della mia generazione”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...